Se ti piace quello che vedi, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!
consigli-per-novizi

Consigli per i novizi


Contrariamente a quanto generalmente si pensa, la numismatica e il collezionismo di monete sono attività a portata di tutte le tasche, l’importante è saper scegliere quando vale la pena spendere e quando invece no.
Fondamentale è focalizzare le proprie scelte restringendo il proprio campo d’azione ed investire i soldi in una lista precisa di pezzi da raccogliere.
Tutte le raccolte numismatiche sono allo stesso tempo uniche e diverse come lo possono essere i collezionisti che le creano. Ci sono letteralmente migliaia di diversi soggetti, temi e tipi di monete che possono essere l’anima della collezione.
Si può iniziare a collezionare monete di una singola nazione, o di vari Stati, ma in questo caso la raccolta diventa più difficile, soprattutto se non sono europei.
Si possono collezionare i conii dello stesso anno di produzione, oppure quelli prodotti in una nazione durante la reggenza di un determinato Re. Si può collezionare per tema, si possono collezionare solo monete di un determinato metallo, ad es. oro oppure argento, monete con errori nel disegno, monete commemorative, ecc. Le possibilità sono innumerevoli.

Anche i ferri del mestiere non sono troppo costosi:
1) una buona lente d’ingrandimento che, soprattutto alle fiere, serve per avere un colpo d’occhio nitido sulla moneta in esame (contro falsificazioni, false datazioni, ecc.)
2) una serie di schedari e raccoglitori dove tenere le monete. E’ un delitto tenere le monete in scatole, scatoline, scatolette ed inoltre non è molto conveniente visto che le monete finiranno per strisciarsi più di quanto lo erano inizialmente.
3) un catalogo numismatico (che riguardi l’argomento specifico), facilmente rintracciabile nelle librerie o di seconda mano ai mercatini o sul web.
A tutti gli effetti, i libri sono di fondamentale importanza se si ha l’intenzione di acquistare una moneta rara. Si dovrebbe imparare tutto quello che si può su di una moneta che si è interessati ad acquistare prima di spendere una gran quantità di soldi faticosamente messi da parte col lavoro.
Bisognerebbe assicurarsi che una moneta che si acquista valga i soldi spesi e che possibilmente un giorno valga più di quanto si è sborsato. In definitiva, anche se la maggior parte delle persone fa un acquisto con l’intenzione di tenere da parte le monete per anni, è sempre una grossa soddisfazione vedere che il proprio investimento aumenta di valore col passar del tempo.

Chiarito questo, è bene capire anche che per diventare degli ottimi collezionisti bisogna trovare altri collezionisti da cui imparare. L’incontro con altri collezionisti è un passo estremamente importante che dovrebbe fare chiunque voglia cimentarsi con successo in questo hobby.
Libri, riviste e soprattutto internet sono delle ottime fonti di informazione, caldamente consigliate a tutti. In ogni caso, se si è alle prime armi è bene sapere che niente può superare l’incontro di persona con dei collezionisti di successo, e cioè con qualcuno che è in grado di passare una miniera di dritte grazie alla lunga esperienza acquisita sul campo. I collezionisti di monete non sono silenziosi come i pescatori, amano parlare della loro passione e citare molti aneddoti sulle loro esperienze.
Un’ottima idea per avere delle occasioni di incontro può essere l’iscrizione ad un club numismatico della propria zona. Molti di questi club si riuniscono 1 o 2 volte al mese e offrono ai collezionisti diverse attività, fra cui anche delle lezioni di formazione su varie tematiche. Tra l’altro è anche abbastanza comune effettuare delle compravendite fra i vari membri del club.
Anche i commercianti che vendono monete da collezione possono essere una fonte di informazioni, comunque c’è da dire che alcuni di loro possono anche essere mossi da semplici interessi economici, per cui è molto difficile che possano avere le conoscenza di un appassionato del settore.

Le fiere numismatiche costituiscono un’altra grossa occasione di incontro, formazione e informazione che un novizio non può perdere.
In genere sono organizzate e promosse da club o da associazioni locali di appassionati del settore, oppure da grandi ditte specializzate nella vendita, ma alcune volte anche da entrambi. Si tengono di solito nei fine settimana e il prezzo d’ingresso è generalmente simbolico; qualche volta l’entrata è gratuita.
Queste fiere numismatiche danno l’opportunità di comprare, vendere e scambiare monete, banconote e altri oggetti relativi alla numismatica. Qualche volta offrono anche la possibilità di seguire delle lezioni tenute da esperti del settore.
Se si ha l’intenzione di vendere qualcosa in queste sedi, è meglio premunirsi per tempo facendo una ricerca preliminare per capire il valore delle monete che si desidera vendere; è bene comunque ricordare che molto difficilmente si riuscirà ad ottenere il valore pieno del prezzo indicato da un catalogo: anche il compratore vorrà guadagnarci quando le rivenderà a qualcun altro.
Se invece si ha l’intenzione di comprare qualcosa, allo stesso modo è bene avere le idee ben chiare prima, dando sempre un’occhiata ai prezzi di catalogo. E’ bene non comprare la prima moneta che si vede ed è meglio visitare diversi rivenditori prima di fare la propria scelta.
Nell’ambito delle fiere capita anche di avere l’occasione di vedere delle mostre numismatiche allestite per l’occasione. Queste mostre danno la possibilità di vedere dei reperti estremamente rari e di altissimo valore, tanto per capirci… monete che sono al di fuori della portata economica di un normale collezionista e che forse si potranno vedere una sola volta nella vita.

Le occasioni per migliorare non mancano, basta un po’ di impegno e tanta passione.

Cerca le Offerte


    Advanced

    Search title & description



Offerte

    moneta-antica

    monete-varie



    krugerrand


    antica-moneta-greca