Se ti piace quello che vedi, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!
classificazione

Classificazione delle monete


Una dei più importanti interessi del collezionista consiste nel determinare le condizioni delle monete, cioè il loro grado di conservazione. Piccole differenze di conservazione possono determinare anche delle grosse variazioni di valore economico, quindi è bene conoscere come districarsi con la classificazione prima di darsi da fare comprando a destra e a manca.

Ci vuole un po’ di tempo per imparare perfettamente la distinzione fra i vari gradi di conservazione, ma questo è un passo necessario per individuare il valore delle monete che si raccolgono. Eventualmente, se non si è pratici o se si vuol far valutare una collezione che si è ereditata da un parente, ci si può rivolgere a società specializzate che offrono proprio un servizio di valutazione a prezzi molto competitivi.

Le monete che hanno una validità commerciale sono solitamente quelle in buone condizioni, per cui la loro classificazione va dalla definizione di Bello a quella di Fior di Conio, passando per tutta una serie di passaggi intermedi.

Bello è un conio dato da una moneta che si presenta praticamente liscia e poco leggibile. Le parti in rilievo sono abbastanza cancellate e di loro restano solamente 2/10 o 3/10 del metallo.

Molto Bello è un conio la cui usura è ben visibile, visto che ha circolato un bel po’. Alcune parti non sono visibili, comunque i rilievi presentano 4-5/10 del metallo.

Bellissimo (BB) è il termine attribuito alla moneta che essendo circolata ha delle leggere tracce di usura che permettono comunque di leggere perfettamente i vari rilievi, ad esclusione di qualche particolare minore. Può avere anche dei colpi sul bordo, ma solo leggeri. I rilievi si presentano con i 6-7/10 del metallo.

Splendido viene assegnato alla moneta che ha leggere tracce di usura dovute alla breve circolazione. I rilievi presentano 8-9/10 del metallo.

Il Fior Di Conio (FDC) è il termine attribuito alle monete che sono in condizioni perfette. Non essendo mai circolate si presentano così come sono uscite dalla zecca e sono prive di qualsiasi segno di usura, anzi presentano ancora la classica patina traslucida delle monete appena coniate. I rilievi sono in perfette condizioni e presentano 10/10 del metallo. Possono anche essere presenti dei difetti, ma solo dovuti alla produzione.

Il Fior Di Conio Eccezionale è quel FDC assolutamente privo di ogni difetto o segno riconducibile alla sua produzione. Più la moneta è rara e più è elevato il valore economico del FDC eccezionale.

Fondo Specchio (FS) è un termine utilizzato per monete che vengono coniate solo per i collezionisti e che presentano per l’appunto la particolarità di avere il fondo talmente lucido da sembrare uno specchio. Sono sicuramente le più belle da vedere e sono facilmente riconoscibili.

Cerca le Offerte


    Advanced

    Search title & description



Offerte